web analytics

Aperitivo QualiWareCome nuovo appuntamento all’”Aperitivo QualiWare” vi proponiamo un Case Study relativo ai Consumi Energetici

Esigenza:
Controllare l’andamento dei consumi e dei costi delle utenze energetiche, con un click.

Soluzione:
Le informazioni relative ai consumi delle utenze (luce, acqua, gas) sono gestite parzialmente dall’area Amministrativa dell’azienda che, solitamente, si preoccupa di registrarle nel gestionale inserendo il dato economico e la scadenza. E’ però importante per l’azienda monitorare con puntualità e dettaglio l’andamento dei propri consumi energetici e quelli delle eventuali sedi distaccate. A tale scopo si sono realizzate due applicazioni semplici con QualiWare Form Designer e Query Form Designer. E’ stata realizzata una apposita categoria documentale “Consumi Energetici” all’interno del ramo documentale “Area Ambiente”.

Il form della categoria presenta i campi necessari per riportare le informazioni utili alle statistiche aziendali, alcuni di questi campi sono caratterizzati da scelta lista per agevolare l’inserimento da pare dell’utente (sito, fornitore, utenza, periodo, unità misura). L’inserimento di queste informazioni consente anche la definizione di specifici sottogruppi, cioè dei filtri automatici che QualiWare propone all’interno della categoria documentale (anno-sito; utenza-anno) che agevolano l’utente nella ricerca dei dati-documenti. Oltre a registrare le informazioni nel form è infatti possibile inserire la scansione del documento nella finestra “documenti collegati”.

In riferimento a questa categoria Documentale, è stata realizzata una Query parametrica per l’estrazione delle informazioni di dettaglio e riepilogo, consentendo la selezione di ANNO, SITO, UTENZA e FORNITORE. Il risultato dell’interrogazione dati viene esportato direttamente su un modello di Excel definito dall’utente in cui, mediante l’uso di tabelle e grafici pivot, è possibile avere un riepilogo grafico dell’andamento dei consumi e degli importi pagati.

Vantaggi:
Richiedendo soltanto una operazione aggiuntiva all’Amministrazione, cioè l’annotazione dei dati di dettaglio nei form, è stato possibile far emergere e condividere informazioni che prima rimanevano soltanto sul cartaceo delle bollette, creando così una base dati su cui poter effettuare analisi e statistiche. Con queste informazioni è stato possibile ottimizzare la gestione dei consumi programmando in modo più efficiente il riscaldamento e condizionamento di alcune sedi in cui è risultata evidente una non corretta gestione degli impianti.