web analytics

STANDARD IFS

L’IFS (International Food Standard) è lo standard che si rivolge alla Grande Distribuzione Organizzata (GDO) e permette alle aziende del settore di assicurare la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari che vende oltre a controllare il livello qualitativo dei prodotti col proprio marchio.

Quali sono i vantaggi principali di chi aderisce all’ IFS?

Sono principalmente tre i grandi vantaggi:

  1. comunicare l’impegno sulla sicurezza alimentare e, in caso di incidente, limitare le possibili conseguenze di carattere legale, dimostrando di aver preso tutte le misure ragionevoli per evitarlo;
  2. avere uno strumento per migliorare la gestione della sicurezza alimentare, tramite controllo e monitoraggio dei fattori critici;
  3. ridurre l’incidenza di sprechi, rilavorazioni e richiami dei prodotti e quindi avere una riduzione generale dei costi di produzione.

È possibile gestire efficacemente ed efficientemente i requisiti richiesti dallo standard senza perdere troppo tempo e riducendo il rischio d’errore rispetto ad una gestione basata su fogli Excel o Word?  

Sì con QualiWare che permette di gestire perfettamente quanto richiesto dall’IFS: dalla gestione della documentazione, agli audit, dalla formazione del personale alle non conformità, fino a gestire la manutenzione delle attrezzature e individuare i rischi a prescindere da quali essi siano.

Nello standard (come nella ISO 9001) si parla di informazioni documentate e tracciate che devono essere reperibili in qualsiasi momento.

Con QualiWare questi requisiti vengono rispettati perché il software aiuta a gestire la documentazione avendone sempre evidenza, inoltre permette di avere sempre a disposizione uno storico e il numero di revisioni sempre aggiornato. Con il QW-07 la documentazione presente in azienda viene gestita in modo pratico e attivo perché non si limita ad essere un semplice archiviatore, ma permette anche di modificare i documenti direttamente nel sistema grazie alla tecnologia QWay Cloud Components che dà la possibilità di creare e salvare automaticamente i file aggiornandone il contenuto senza dover tutte le volte scaricare e ricaricare i file (per saperne di più clicca QUI).

Nello standard le attività di audit interni ed esterni sono ritenuti molto importanti in quanto strumenti utili a garantire la qualità del prodotto da commercializzare. Con il modulo QW-08 di QualiWare è possibile rispondere in modo puntuale a ciò che viene richiesto, definendo varie tipologie di Audit come ad esempio sul sistema, sul processo, sul prodotto o su reparto con facilità e in un’unica schermata user friendly e intuitiva. Inoltre, vi è la possibilità d’importare la check-list predefinite a seconda della tipologia di Audit e registrarne i risultati in modo semi automatizzato.

L’IFS richiede anche di gestire tutte le non conformità derivanti sia dai controlli, dalle segnalazioni, o dai reclami dei clienti, aggiungendo che debbano “possibilmente essere rintracciabili nel più breve tempo possibile”.  Questo requisito viene risolto con il modulo QW-05 che permette una gestione strutturata ed efficiente delle Non Conformità, indifferentemente dall’evento che le ha scatenate, ed è possibile rintracciarle in pochi secondi grazie ad un’interrogazione SQL.

Relativamente alla gestione del personale, oltre alla consegna dei giusti DPI entro le scadenze, si pone particolare attenzione alla formazione, asserendo che “tutto il personale che svolge attività tali da incidere sulla sicurezza, la legalità e la qualità dei prodotti deve essere in possesso delle competenze necessarie in termini di istruzione, esperienza di lavoro e/o formazione, commisurate al proprio ruolo, sulla base di un’analisi dei pericoli e valutazione dei rischi associati. Con il modulo QW-09 è possibile gestire i dati professionali del personale, le competenze, le funzioni svolte e l’addestramento frequentato ed anche i rischi relativi alla mansione, da un’unica maschera in modo semplice e strutturato.

L’IFS parla anche di analisi dei rischi sui processi, aspetto che in QualiWare è risolto con il modulo QW-21 che permette di individuare ed analizzare i rischi potenziali e consente di gestirne l’attività di prevenzione in modo efficace.

In ultima battuta, ovviamente non per importanza, si parla della manutenzione dei macchinari secondo le scadenze o in base al ciclo di utilizzo. Manutenere le attrezzature in modo efficiente ed efficace senza dimenticare le scadenze risulta di gran lunga semplificato se ci si serve del modulo QW-06, “Controlli Strumenti ed Attrezzature”, in quanto permette un monitoraggio costante degli strumenti e delle attrezzature presenti in azienda ma anche di pianificare i controlli e gli interventi da effettuare sui vari strumenti, con la possibilità di distinguere la metodologia per criteri temporali o di utilizzo così da azzerare l’errore umano in relazione alle scadenze da rispettare.

In sintesi: 

Requisito dello standard IFS Come gestirlo con QualiWare?
Documentazione: informazione tracciata, documentata, reperibile. Modulo QW-07
Gestione del personale: formazione, rischi, salute, consegna DPI. Modulo QW-09
Audit interni ed esterni. Modulo QW-08
Trattamento Non Conformità, applicazione Azioni Preventive, gestione segnalazione e reclami. Modulo QW-05
Analisi dei rischi. Modulo QW-21
Controllo strumenti e attrezzature se utilizzate. Modulo QW-06