IATF 16949

La norma ISO-TS 16949 rappresenta l’applicazione specifica della ISO 9001 per le industrie e le aziende che forniscono il settore automotive (gruppi automobilistici, veicoli pesanti, veicoli e autocarri, motociclistico, ecc…).

Anche la nuova edizione del 2016, come la precedente del 2009, è una diretta derivazione della normativa ISO 9001, di cui ne riprende il testo che viene integrato con “requisiti supplementari” specifici del settore automotive.
Ne deriva quindi che un’azienda che voglia essere conforme a questa norma deve esserlo anche alla ISO 9001, pur non essendo strettamente necessario avere già una certificazione ISO 9001 attiva.

Entro il 14 settembre 2018 tutte le aziende certificate con la precedente ISO-TS 16949 dovranno avere completato la transizione alla IATF 16949:2016, il che comporta ovviamente l’adeguamento del proprio sistema qualità alla ISO 9001:2015.

La nuova edizione della 16949, oltre ad introdurre o rafforzare i nuovi concetti espressi dalla 9001:2015 (fra i quali spiccano analisi del contesto, processi, risk-based thinking, leadership), enfatizza ulteriormente la necessità di mantenere informazioni documentate per dare evidenza delle attività svolte nell’ambito del Sistema di Gestione della Qualità Automotive. Le parole “informazioni documentate” compaiono assieme nel testo oltre 80 volte. I requisiti relativi alla conservazione delle informazioni documentate sono ancora più stringenti rispetto a quanto previsto dalla ISO 9001:2015, arrivando a specificare il periodo di conservazione (mentre la 9001 parla genericamente di mantenimento nella leggibilità nel tempo).

Anche l’approccio al rischio è irrobustito, e assieme all’introduzione del risk-based thinking, ripreso dalla ISO 9001:2015 ed espresso in essa in maniera generale, vengono comunque mantenuti i requisiti relativi alla necessità di effettuare una analisi del rischio puntuale e documentata in diversi contesti, suggerendo come metodologia preferita la FMEA (che viene citata oltre 30 volte).

Grazie alla sua flessibilità, QualiWare rappresenta lo strumento giusto per gestire in modo informatizzato e strutturato tutti gli aspetti documentali e procedurali previsti dalle IATF 16949. In particolare trovano la loro applicazione ideale i seguenti moduli:

  • Documentale e Form Designer, per gestire FMEA, APQP, PPAP, 8D creando fascicoli virtuali ed automatizzando la generazione e il collegamento dei documenti.
  • Gestione Riesami, per gestire in modo strutturato i riesami della Direzione e dei processi, che la nuova norma prescrive di effettuare frequentemente.
  • Gestione Analisi del Rischio, per gestire le analisi del rischio in modo collaborativo e mantenendone tutte le registrazioni necessarie con il collegamento alle azioni da esse generate.
  • CAD Import, per facilitare la creazione del piano di controllo partendo dai disegni dei prodotti.

QualiWare garantisce inoltre la protezione delle informazioni e la loro conservazione nel tempo.

E’ disponibile uno specifico package IATF 16949 che comprende i template più diffusi da utilizzare in ambito IATF 16949.

Brochure