web analytics

Sai che la vecchia OHSAS 18001 verrà sostituita della ISO 45001? Cerchi un alleato affidabile in grado di aiutarti nell’adeguamento della nuova norma e allo stesso tempo adempiere correttamente alla normativa?

Allora continua a leggere

La ISO 45001 nasce con il proposito di integrarsi con la 9001 e 14001, per rendere più semplice e intuitiva la gestione dei tre sistemi.

La 45001 sostituirà integralmente la OHSAS 18001, e tutte le aziende interessate dovranno adeguare la propria certificazione entro e non oltre il 21/03/2021.

La nuova norma prevede in particolare una maggiore informazione, ovvero richiede all’azienda di informare l’organismo di certificazione in caso di infortunio o quasi-infortunio, prima che sia lo stesso organismo ad accorgersene. Pertanto, diviene essenziale impostare un sistema di condivisione e comunicazione bidirezionale realmente efficace, portando così ad una diminuzione dei i tempi degli audit ad esempio in caso di assenza di infortuni.

Come la nuova ISO 9001, anche la 45001 chiede che l’azienda non limiti più la valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza alla propria realtà ma consideri il contesto esterno ed interno. L’analisi del contesto sulla qualità effettuata per l’adeguamento alla ISO 9001, diviene essenziale perché basterà semplicemente estenderla con riferimento alla salute e sicurezza.

In ogni caso, l’introduzione dei fattori interni ed esterni amplia notevolmente la portata e la prospettiva della norma, andando ben oltre la mera conformità legislativa richiesta dalla OHSAS 18001. La 45001 infatti include i fattori ambientali esterni, come il territorio, fattori di economico-strategici (nuovi mercati, nuove tecnologie), fattori culturali, tra i quali il fattore umano (capacità, conoscenze, sesso, cultura che possono variamente influire sui rischi o esserne influenzati) e altri fattori tecnico-prestazionali.

Dopo l’analisi del contesto, è richiesta un’analisi delle esigenze delle parti interessate. Anche questo punto porta ad un allineamento con i requisiti della 9001 e quindi ad un ampliamento della prospettiva: non sono coinvolti solo i dipendenti e i collaboratori, ma anche e soprattutto i fornitori, i subappaltatori, le banche e le società di assicurazione.

Il quadro dei rischi e del loro impatto risulterà così molto più articolato. Difatti, se con la 18001 i rischi, dal punto di vista della sola azienda, potevano essere circoscritti, con l’applicazione della nuova norma potrebbero avere entità medio-gravi per i fornitori.

Anche in questo caso, analogamente alla ISO 9001, nella 45001 la valutazione dei rischi dovrà identificare nuove azioni correttive al fine di eliminarli o ridurli in modo da carpirne eventuali opportunità di miglioramento.

QualiWare e ISO 45001

Ma come  posso gestire le novità presenti nella 45001?

Per poter soddisfare i requisiti di questa normativa ti sarà di grande utilità disporre di un sistema in grado di poter gestire e controllare i processi legati alla salute e alla sicurezza, dalla condivisione delle informazioni e della gestione documentale relativa al personale alla previsione dei rischi e all’attuazione di eventuali azioni correttive fino ad un’attività di audit dei tuoi fornitori.

Questo sistema esiste e si chiama QualiWare, il software più semplice e flessibile per la gestione di Qualità, Sicurezza, Ambiente e Documentale.

QualiWare come per la ISO 9001, si adatta perfettamente anche alla nuova ISO 45001, in quanto prevede i moduli necessari ad espletare le funzioni di cui ti ho parlato prima.

Questo perché QualiWare ha tutti gli strumenti necessari per poter gestire in modo strutturato i dati e le registrazioni richieste da questa normativa senza possibilità di farti incappare in spiacevoli errori o dimenticanze che a volte possono avere disastrose conseguenze per la tua azienda

Ma andiamo per gradi…..

Innanzitutto, potrai gestire l’anagrafica completa dei tuoi dipendenti, comprendente dati professionali, competenze, e funzioni aziendali. Per questa attività è stato realizzato il modulo Gestione Risorse Umane e Sicurezza sul Lavoro che gestisce le informazioni relative al personale e alla formazione svolta.

In un’ottica di integrazione Qualità-Sicurezza, QualiWare gestisce, nello stesso modulo, anche i requisiti previsti dal d.lgs. 81 e dalla nuova norma ISO 45001 (DPI, visite mediche, prevenzione dei rischi, ecc.) e le relative scadenze, inviandoti un alert che ti aiuterà a non dimenticarle.

Con QualiWare potrai gestire e controllare tempestivamente i flussi informativi tra la tua azienda e l’organismo di controllo in caso di infortuni o quasi infortunio, il sistema infatti permette una comunicazione veloce e condivisa tra i due soggetti, ottimizzandone il flusso e riducendo le perdite di tempo.

Ma non solo, anche l’analisi dei rischi dettati da fattori interni o esterni, e quindi anche l’individuazione di azioni correttive, è semplificata tramite l’apposito modulo Risk Management.

Questo modulo mette a disposizione uno strumento specifico per l’individuazione del rischio di accadimento di tali eventi, consentendone la definizione analitica e quindi la definizione delle soluzioni migliori per la riduzione del rischio stesso compatibilmente con le risorse economiche che hai a disposizione.

Nell’analisi del contesto della nuova norma, come hai letto precedentemente, un ruolo importante viene assunto dal fornitore. QualiWare agevola lo scambio d’informazioni diretto con i tuoi fornitori tramite l’apposito “portale fornitori”.

Il portale consente ai tuoi fornitori d’inserire nel sistema direttamente la documentazione riguardante la loro gestione degli aspetti di Sicurezza (sia quella obbligatoria per legge che quella richiesta dalla ISO 45001), assicurandoti nel contempo che la stessa sia sempre sotto controllo.

 È QualiWare ad avvisare te e il tuo fornitore quando un documento è mancante o scaduto, e ti consente di avere una rintracciabilità immediata nel momento in cui hai necessità di reperire la documentazione, ad esempio in occasione di un controllo da parte degli organi di vigilanza preposti”.

Non solo lo scambio d’informazioni ma con la ISO 45001, anche l’attività di auditing nei suoi confronti diviene imprescindibile e ancora più stringente. Ma QualiWare ha pensato anche a questo, tramite il modulo QW-08: Gestione Audit.

Questo modulo consente la pianificazione e la verbalizzazione degli audit effettuati presso i fornitori, consentendo di tracciare le non conformità emerse e di effettuarne il relativo follow-up, che, in virtù dei principi della ISO 45001 diventa parte integrante della gestione.

QualiWare, come avrai capito, nella battaglia che conduci quotidianamente per migliorare la sicurezza nella tua azienda rappresenta per te un alleato fondamentale, in grado di aiutarti a gestire la norma ISO 45001 a 360°, ottimizzando i flussi d’informazione relativi e riducendo a zero la possibilità di tralasciare qualche dato importante.

Vuoi maggiori informazioni su come gestire al meglio la ISO 45001 con QualiWare?

Vieni a trovarci al nostro stand in occasione di Ambiente e Lavoro dal 17 al 19 ottobre!

Completa il form per ricevere un pass gratuito valido per tutta la durate dell’evento!

2 + 3 =